CLAIM + MY SPEAKING SHOES

04/09/2011 sabato 09 aprile 2011 - ore 22:00

CLAIM + MY SPEAKING SHOES

CLAIM www.myspace.com/claimband
I Claim provengono da Reggio Emilia, ma hanno nel sangue una buona dose di sabbia del deserto e di sogni rubati alla frontiera americana, tanto che il loro album Warmblooded si va ad incastonare perfettamente a metà strada tra Kyuss e Queen Of The Stone Age, con una breve sterzata in quel di Seattle per abbeverarsi in corsa alla fonte del grunge meno modaiolo e più sanguigno.

MY SPEAKING SHOES www.myspace.com/myspeakingshoes
Questi quattro giovanissimi di Sassuolo (il chitarrista Matteo Mussini, 23 anni, la voce Camilla Andreani, 23, il batterista Luca Chiandri, 19, il bassista Alessandro Davoli, 18) suonano insieme dal 2007 e stanno bruciando le tappe.
Un loro video è già andato in onda su Rock Tv.
I My Speaking Shoes sono un gruppo di Sassuolo che fa un rock nervoso e fresco che non è facile ascoltare in giro: decisi, senza remora alcuna tranne quella di suonare quello che piace, i My Speaking Shoes vagano nei territori dei Muse e degli Yeah Yeah Yeahs puntellandoli con chitarre e bassi saturi e la voce di Cami che lega il tutto. Cami è tanto tranquilla sul palco quanto potente nel suo modo di cantare spontaneo e senza mediazioni, sembra praticamente passata di lì per caso e questa è la sua forza. “Richhh” inizia con un pianoforte che lascia prestissimo il campo a chitarre quasi hard-rock e un cantato tipicamente newyorkese, un pezzo tirato e carichissimo, “Noize” va invece dalle parti degli Skunk Anansie (che, tra parentesi, si sono riformati e non se ne sentiva il bisogno…) mentre “Maddy In The Blue Box” spinge come i Nirvana meno accomodanti, quelli di “In Utero”.





CONDIVIDI