Cena Slow Food + PARALLEL 41

03/25/2011 venerdì 25 marzo 2011 - ore 20:30

Cena Slow Food + PARALLEL 41

Alle 20.30 cena a cura della locale condotta slow food

costo 25 euro con tessera ARCI

prenotazioni 329-47.66.850

Julia Kent (cello + pedals) + Barbara De Dominicis (voice + live electronics) + Davide Lonardi (video installation)

Parallel_°41è un lavoro basato sull’ improvvisazione legata ai luoghi, agli umori e alla musica che scaturisce al momento…
Un percorso che finora si è snodato assecondando sia la casualità di luoghi nelle cui vicinanze il trio è stato portato da un concerto (come è accaduto per Venezia e per le valli altoatesine)sia “forzando” un evento (come nel caso di  Napoli ad inizio febbraio)

Parallel 41 è un rimando non troppo velato ad una sorta difilo rosso che unisce, alla stessa latitudine,Napoli e New York……e tutto ciò che si incontra in mezzo…..

Julia Kent è nata Vancouver, in Canada, ha studiato violoncello all’università dell’Indiana, Bloomington e vive a New York. Nel 2007 ha pubblicato il suo primo album da solista, Delay, ispirato dai lunghi tour e dalla riflessione sul disorientamento legato al senso del viaggio. Tracce di violoncello sovrapposte, inframmezzate da registrazioni ambientali degli aereoporti e omnichord. Come solista, ha suonato al Donau Festival in Austria, al LEM festival di Barcellona ed in diverse località in Europa e negli Stati Uniti. La rivista Lucid Culture riferisce di una sua recente apparizione a New York come “affascinante e mesmerica; basculante tra ambient visionario ed evocativo e un’ austerità trascinante“. Attualmente è impegnata nella produzione del suo secondo album solista, questa volta ispirato alla riflessione sul rapporto tra processi organici e tecnologia e  tra umanità e contesto naturale.

www.juliakent.com

SOON APRES (alias per Barbara De Dominicis) ama raccogliere suoni, manipolarli ed inventare trame sonore. Tra i suoi progetti Poe-Si (con Marco Messina- 99 posse- e Mirko Signorile); Cabaret Noir (con Pasquale Bardaro); Kuul-Ma progetto di sperimentazione audiovisiva in cui un’ elettronica di tipo organico interagisce con i paesaggi mutevoli del visual artist Davide Lonardi Nel 2008 pubblica come solista Anti-Gone, un concept album che ha come filo conduttore narrativo la mitologia greca. Negli stessi anni inizia una collaborazione con la violoncellista canadese Julia Kent: le loro performance (inizialmente sotto il nome di Intermittenze) presto diventeranno un progetto stabile ma in progress dal nome Par4llel 41. Ultimamente il suo crescente interesse per il paesaggio sonoro la porta a concepire A tale of two cities: una serie di audio collage volti a ritrarre analogie e differenze di due città che giacciono sullo stesso parallelo Napoli e New York. Tra gli altri progetti in corso Exquisite-What! (una piccola piattaforma web in collaborazione con una miriade di artisti) in cui, ispirandosi alla pratica surrealista degli exquisite cadaver, si costruisce un brano (suddiviso in scenari) a “dilatazione controllata”.

www.soonapres.com

Davide Lonardi. Artista, scrittore e regista ha prodotto come film maker quattro documentari sulla contemporaneità ognuno dei quali incentrato su una figura dell’arte contemporanea italiana: Claudio Ambrosini (Big bang music, 2004) Fabrizio Plessi, (L’opera al video, 2004), Rabarama (2005), Luigi Del Sal (Il Percorso fantastico, 2005). Lavora nell’ambito di istallazioni dinamiche ed interattive basate su progetti di contaminazione di elementi multimediali con materiali della quotidianità e della natura. Ha collaborato con diversi musicisti (RachelZ, Jerry Marotta, Chris Boulet) e con canali televisivi satellitari (3channel, Alice, Marcopolo). Nel 2009 realizza il  videoclip musicale per il singolo di Barbara De Dominicis “Disremebering Echo” in onda sui maggiorni network nazionali.

www.auhasard.org
http://www.vimeo.com/auhasard



CONDIVIDI